Lo Sporting Taormina ritorna con un prezioso pareggio da Troina, grazie al gol nella ripresa di Giannula.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Jun 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2015/16 Lo Sporting Taormina ritorna con un prezioso pareggio da Troina, grazie al gol nella ripresa di Giannula.

Lo Sporting Taormina ritorna con un prezioso pareggio da Troina, grazie al gol nella ripresa di Giannula.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Torna con un’importante punto dalla difficile trasferta di Troina lo Sporting Taormina ci pensa nella ripresa Giannaula a pareggiare il rigore trasformato alla fine del primo tempo da Piuyka.  Un pareggio che fa scivolare in quinta posizione il Troina in quinta posizione (54)  ma ad un solo punto dal secondo posto occupato dalla coppia Acireale-Rocca di Caprileone.

Per i ragazzi di mister Marco Coppa era essenziale la vittoria per poter rientrare nella lotta play-off  (adesso distante quattro punti),  ma strappare un punto sul campo ennese fa sperare ancora nel miracolo. Una gara giocata a ritmo sostenuto e ricca di emozioni con entrambe le squadre che cercano la vittoria, alla fine è arrivata la divisione della posta che non accontenta nessuno.

La gara: Avvio a spron battuto, con i padroni di casa insidosi dopo una decina di minuti quando Adeyemo, da pochi passi, spedisce fuori sprecando una ghiottissima occasione. Al 18’ ci prova Diop con un tiro-cross che non trova alcun compagno pronto alla stoccata giusta. Gli ospiti reagiscono con veemenza, affidandosi al contropiede, orchestrato in particolare da Urso e Trovato. La retroguardia ennese, però, rintuzza le offensive dei taorminesi. A metà circa del tempo la conclusione a botta sicura di Marullo coglie di sorpresa Gulisano, ma quando il pallone sta per arrivare sulla linea ci pensa Puglia a spazzare via, sventando ogni pericolo. Poco dopo la mezz’ora l’estremo difensore ospite neutralizza, non senza difficoltà, il tiro di Messina.

Al 39’ Trovato ferma in maniera irregolare Souare al suo ingresso in area; l'arbitro comanda la massima punizione che viene trasformata da Piyuka. Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio, ma per la ripresa si attende una reazione più concreta da parte dello Sporting, nel primo tempo a lungo sotto pressione.

Gli ospiti cominciano il secondo tempo a ritmo sostenuto, mettendo subito in difficoltà il Troina. La difesa ennese erige un’autentica barricata e quindi, via via che trascorrono i minuti, tutto si fa più complicato per i taorminesi. Al 26’, poi, Urso – ancora una volta tra i migliori – pennella un preciso calcio d’angolo per Giannaula che, da posizione favorevole, non sbaglia mira ed insacca, riportando la gara in equilibrio. (Cronaca e voti di Gaetano Rizzo).

Troina   1    Sporting Taormina 1

 

  • Marcatori: 40’ pt Piuyka (rig.), 26’ st Giannaula.
  • Troina: Dia 6 Milizia 6, Varela 6, Marullo 6,5 (31’ st Alves Da Silva s.v.), Russo 6, Scalia 6,5, Souare 6,5, Messina 6 (31’ st Tuminetti s.v.), Diop 6, Piyuka 6,5 (40’ st Marletta s.v.), Adeyemo 6. All. Pagana.
  • Sporting Taormina: Gulisano 6,5, Orlandi 6,5, Urso 7, Puglia 6,5 (25’ st Bevacqua 6), Filistad 6,5, Trovato 6,5, Emanuele 6, Mannino 6 (19’ st Marziale 6), Battaglia 6,5, Ancione 6 (35’ st Nicolosi s.v.), Giannaula 7. All. Coppa.
  • Arbitro: Crescenti di Trento 7.

 

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci