Colpo dell'Atletico Catania sul campo dello Sporting Taormina che scivola fuori dai play-off.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2015/16 Colpo dell'Atletico Catania sul campo dello Sporting Taormina che scivola fuori dai play-off.

Colpo dell'Atletico Catania sul campo dello Sporting Taormina che scivola fuori dai play-off.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Obiettivi diversi tra le due squadre scese ieri pomeriggio sul green del Valerio Bacigalupo per l’undicesima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza – Girone B. I padroni di casa in piena lotta play-off e gli ospiti dell’Atletico Catania alla ricerca di punti salvezza. Risultato: 1-0 per gli etnei che al 77’ vanno in rete su una magistrale punizione di Concialdi.

Rete che fa scivolare lo Sporting Taormina fuori dalla griglia dei play-off (sesto posto con 50 punti) anche se il Troina secondo è lontano solamente di tre punti, propria la squadra ennese sarà l’avversario dello Sporting Taormina la prossima domenica, a due lunghezze Acireale e Rocca di Caprileone 52 e Sicula Leonzio (51).,  Per l’Atletico Catania una vittoria importante per la salvezza.

Una sconfitta clamorosa ed inaspettata, nonostante la supremazia territoriale dei ragazzi di mister Coppa apparsi peraltro poco lucidi in fase conclusiva e poco ordinati. Le numerose decisioni arbitrali tutte sfavorevoli per Emanuele e compagni, due rigori negati alla fine si sono rivelate decisive.

La gara: La prima occasione è per lo Sporting al 19’ ma la punizione di Urso finisce alta. Al 30’ Concialdi parte in contropiede e tira dal limite dell’area: Gulisano blocca. Ottima occasione al 43’ quando Urso crossa verso Ancione la cui deviazione viene messa in angolo dal portiere ospite.

Nella ripresa all’11’ su angolo di Concialdi Corona sfiora il palo. Lo Sporting preme a tutto campo ma l’Atletico è ancora pericoloso al 15’ quando un cross di Concialdi deviato di testa da Bonanno viene rinviato sulla linea da Urso. Lo stesso difensore taorminese al 20’ crossa per Ancione ma è decisivo Barcellona ad anticiparlo. Al 22’ Emanuele tira dal vertice dell’area ma la palla si perde poco fuori e, subito dopo, Dadone, ancora su cross di Urso, sfiora la traversa. Al 28’ un attaccante ospite si lascia cadere poco fuori area dopo essere stato nettamente anticipato e l’arbitro concede una punizione tra le proteste dei locali. Concialdi è impeccabile e mette all’incrocio dei pali dove Gulisano non riesce ad arrivare.

Replica immediatamente Ancione dal limite ma sfiora il palo. Al 42’ Urso crossa e Takyi ferma la palla con la mano, ma, come già successo nel primo tempo, l’arbitro lascia correre. Dopo un tiro di Dadone dal limite con palla poco fuori, Barcellona è strepitoso nel recupero, volando a deviare un ottimo colpo di testa di Famà. L’Atletico festeggia e ritorna a sperare mentre, inevitabilmente, lo spogliatoio taorminese ha molto da recriminare.

Sporting Taormina 0  Atletico Catania 1

 

  • Marcatore: st 28’ Concialdi.
  • Sporting Taormina: Gulisano 6, Abate 6, Urso 6,5, Puglia 6, Filistad 6, Trovato 6,5, Emanuele 6, Balbo 5 (st 19’ Dadone 6), Nicolosi 5 (st 12’ Famà 6), Ancione 5,5, Marziale 5. All. Coppa.
  • Atletico Catania: Barcellona 7,5, Takyi 6,5, Boncaldo 5,5, Gurrei 5,5, Monforte 6, Fecarotta 6 (st 32’ Semprevivo), Furno 5,5, Di Peri 6,5, Corona 5,5, Concialdi 7,5, Bonanno 6,5 (st 44’ Tummiolo). All. Infantino.
  • Arbitro: Battiato di Acireale 4.

 

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci