Coppa Sicilia: Il Trappitello fallisce il traguardo della finale. 2-2 con lo Strasatti.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 19th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Archivio 1^ Categoria Coppa Sicilia: Il Trappitello fallisce il traguardo della finale. 2-2 con lo Strasatti.

Coppa Sicilia: Il Trappitello fallisce il traguardo della finale. 2-2 con lo Strasatti.

E-mail Stampa PDF

TAORMINA - Sarà lo Strasatti a disputare la finale di Coppa Sicilia, il prossimo 7 Giugno a Ragusa contro il Real Avola. Obiettivo fallito per il Trappitello di qualificarsi per la finalissima e tentare l’accoppiata ”Campionato-Coppa”. Eppure dopo i primi 45’ minuti di gara, tutto sembrava procedere nel verso giusto, con la formazione taorminese guidata dal mister Giancarlo Fichera, conduceva per 2-0, grazie alla doppietta di uno scatenato Trefiletti. Nella ripresa, invece, un calo di tensione ed alcuni errori nel reparto difensivo, hanno permesso alla squadra trapanese allenata da mister Nino Maggio, di rimontare lo svantaggio e qualificarsi per la finale contro il Real Avola, ma soprattutto centrare l’obiettivo di partecipare la prossima stagione al Campionato di “Promozione” al di là di chi sarà la squadra vincitrice della manifestazione, in quanto il Real Avola, a conquistato tale traguardo vincendo il proprio girone di Prima Categoria.

Dopo i festeggiamenti che i tifosi biancocelesti hanno riservato ai propri beniamini per il traguardo storico raggiunto, il Trappitello con una partenza a razzo blindava subito nella propria area di rigore gli avversari. Dopo due minuti di gara, primo pericolo verso la porta ospite, grazie ad una perfetta punizione dal limite di Santino Torre, la cui conclusione veniva intercettata dal portiere Licari. Sulle ali dell’euforia di inizio partita, l’undici taorminese si proiettava in avanti, concedendo poco o niente allo Strasatti che soccombeva al 12’ con Trefiletti abile a sfruttare un preciso traversone di Mangano che dalla fascia destra metteva al centro per l’attaccante che batteva il portiere ospite Licari. Dopo 12 minuti di gara, con il Trappitello in vantaggio, veniva ribaltato il risultato della gara di andata ( vinta per 2-1 dallo Strasatti), adesso la qualificazione era in mano al Trappitello. Passati in vantaggio i taorminesi continuavano a macinare gioco, cercando il colpo del k.o, sfioranto al 29’ sempre con l’onnipresente Trefiletti la cui conclusione lambiva il palo, trovandolo al 38’ con un colpo di testa di Trefilletti ch sfruttava un preciso assist su punizione di Torre. Nel finale del primo tempo, lo Strasatti finora in ombra, si affacciava nei pressi della porta di Alex Ruggeri con Binova.

Nella ripresa, il clichè della gara mutava totalmente con la formazione marsalese, che entrava in campo con più determinazione nel tentativo di ribaltare il risultato a sfavore. Primo tentativo al 48’ con un pericoloso calcio di punizione di Binova che sfiorava di poco l’incrocio dei pali. Al 63’ il pressing degli ospiti veniva premiato con Alecci che accorciava le distanze e al 73’ con D’Aliberti pervenivano al pareggio, che significava “passaggio del turno”. Nell’intermezzo dei due gol dello Strasatti, la conclusione dal limite dell’area di Limina. Il Trappitello subiva il controcolpo senza riuscire a trovare il guizzo giusto per portarsi in vantaggio, anche perché per potersi qualificare per la finale , negli ultimi 20 minuti la formazione di Fichera doveva mettere a segno altri due reti.

Esce a testa alta, il Trappitello dalla manifestazione in una stagione che ha dato notevoli soddisfazioni, si poteva concludere con la ciliegina sulla torta, una prestigiosa annata culminata con il salto di categoria: la PROMOZIONE.

Trappitello 2 Strasatti 2

Marcatori: 12' e 38' Trefiletti, 63' Alecci, 73’ D'Aliberti.

Trappitello: Ruggeri, Intelisano (76' Furnari), Ferrara (8' Scalora), Monforte, Testa, Ciccia, Calì, Limina, Mangano, Torre, Trefiletti. All. Fichera.

Strasatti: Licari, Puleo, Anselmi, Inguardia, Belardelli, De Marco, D'Aliberti (89' Sturiano), Binova, Alecci, Raggio (68' Culicchia), Zizzo (84' Catania). All. Maggio.

Arbitro: Cecconi di Catania.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 30 Giugno 2011 21:06 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci