3^ Cat. - Il Graniti cade sotto i colpi di un strepitoso Smiroldo che fa volare il Città di Roccalumera. Sulla scia il Calcio Furci. Pgs Luce e Limina gioiscono.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria 3^ Cat. - Il Graniti cade sotto i colpi di un strepitoso Smiroldo che fa volare il Città di Roccalumera. Sulla scia il Calcio Furci. Pgs Luce e Limina gioiscono.

3^ Cat. - Il Graniti cade sotto i colpi di un strepitoso Smiroldo che fa volare il Città di Roccalumera. Sulla scia il Calcio Furci. Pgs Luce e Limina gioiscono.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La sesta giornata di ritorno ha dato un verdetto, salvo sorprese che possono essere sempre dietro l’angolo, aranno due le squadre che lotteranno per il primo posto che  vale la “promozione” in Seconda Categoria: il Città di Roccalumera (43) e il Calcio Furci (38) entrambe con una gara da recuperare.

Per il resto, si lotta per le posizioni che vanno dal terzo al quinto posto, ben cinque le squadre in lotta per centrare la griglia dei play-off. L’attuale classifica (diverse gare da recuperare) vede il Graniti al terzo posto, la squadra della Valle dell’Alcantara cade 2-0 sul campo della capolista Città di Roccalumera dopo dieci risultati utili consecutivi (32), raggiunta dalla P.G.S. Luce che passa sul campo dell’Antillo Val d’Agrò (4-2), porta la striscia positiva a nove gare, con una partita da giocare.

In quinta posizione con 31 punti il Limina del Presidente – Antonio Puglisi – che sfrutta il fattore campo (3-1) ad un ottimo Sc Sicilia. La compagine liminese deve recuperare ben tre gare (doppio confronto con il Malfa e Stromboli) in caso di vittoria si porterebbe a ridosso della seconda posizione. Non molla l’Arci Grazia (4-3) sul campo del Real Ramet, sesto posto (29 punti) con due gare da recuperare.

Una giornata in cui sono state segnate ben  25 gol, con il fattore casalingo predominante (cinque su sette), un turno caratterizzato dalle doppiette: Onofrio Smiroldo (Città di Roccalumara), Santoro (Antillo Val D’Agrò), Occhino (Pgs Luce), Trimarchi (Real Ramet) e Di Salvo (Arci Grazia).

Onofrio Smiroldo  il motorino del centrocampo roccalumerese il match-winner che doma il Graniti: La copertina della giornata va senz’altro al big-match del Comunale di Roccalumera, in campo la capolista Città di Roccalumera e la terza forza del torneo il Graniti del capocannoniere Enrico Vilino (oggi all’asciutto).

Una  gara combattuta che viene risolta non dagli attaccanti delle due squadre (Crementi e Villino), bensi dal motorino del centrocampo roccalumerese, ovvero Onofrio Smiroldo che mette a segno una doppietta che fa volare la compagine allenata da mister Carmelo Campailla.

Il Graniti era chiamato alla prova di maturità, invece, esce sconfitto dal Comunale dopo dieci risultati utili consecutivi.

Il Calcio Furci regola lo Stromboli…….rimane in scia della capolista: La compagine di mister Mimmo Ucchino sfrutta pienamente il fattore campo nella gara contro la compagine eoliana dello Stromboli. Decidono la gara i gol di Briguglio, Staiano e Riganello. Per gli ospiti va in gol Cincotta. Un successo che consolida la seconda posizione per i furcesi con una gara da recuperare con il Malfa.

La Pgs Luce fa poker ad Antillo……centra il bersaglio dei nove risultati utili consecutivi: Continua la striscia positiva della Pgs Luce che passa sul campo dell’Antillo Val d’Agrò per 4-2. I peloritani sin dall’inizio conducono le redini del gioco in mano, si portano sul 3-0 grazie alla doppietta di Occhino che ritorna al gol dopo qualche giorno di pausa e Idotta.

Poi la compagine del Presidente Mastroieni cerca di rientrare in gara con Santoro (doppietta  per lui), ci pensa Santapaola ad allungare. Un successo che fa balzare la Pgs in terza posizione a 32 punti insieme al Graniti, con una gara da recuperare. Per l’Antillo la quinta sconfitta consecutiva in casa, l’ultima vittoria risale al  22 Novembre 2015 (1-0 al Sc Sicilia).

Un super Leo, Costa e Paratore regalano la vittoria al Limina……..su un mai domo Sc Sicilia: Vittoria doveva essere, è vittoria è stata, anche se non è stata facile per i ragazzi di mister Filippo Ragusa, sempre concentrati e determinati, anche quando si trovavano in vantaggio per 3-0.

Il Sc Sicilia ha giocato a viso aperto, ha creato occasioni di pericolo, alla fine la maggior determinazione di uno scatenato Andrea Leo che apre le marcature, abile a sfruttare un perfetto suggerimento di Costa, batte con una parabola a rientrare il portiere ospite.

Nella ripresa arriva il raddoppio di Marvin Costa, riceve palla da Leo dalla sinistra mette al centro per il bomber liminese con tocco felpato manda in rete. Il 3-0 arriva su una perfetta ripartenza iniziata da D’Amico che lancia sulla sinistra Leo, lunga cavalcata poi perfetto assist al centro per Thomas Paratore, controllo di destro  e fendente sinistro che si insacca nel sette della porta avversaria.  Il gol degli ospiti arriva nel finale con Giovanni Belfiore, abile a sfruttare un’ingenuità della retroguardia di casa per il 3-1 finale.

Gara ricca di gol, emozionante…alla fine l’Arci Grazia vince (4-3) sul campo del Real Ramet: Gara spettacolare ed ricca di gol nel derby tirrenico tra Real Ramet e Arci Grazia. Vincono i milazzesi , grazie alla doppietta di Di Salvo, ai gol di Lo Presti e De Pasquale. I padroni di casa vanno in gol con Trimarchi (doppietta per lui) e Saija.

Bertino e Cardella fanno sorridere lo Sportiamo Villafranca e C.U.S. Unime: Brutto stop per il Cariddi lanciato alla conquista di un posto nei play-off, cade sul campo tirrenico dello Sportiamo Villafranca che fa suo l’intero bottino grazie alla rete del solito Nicola Bertino. Con il minimo scarto vincono gli universitari del C.U.S. Unime sul fanalino di coda del Malfa: decide una rete di Cardella al suo primo gol con la maglia peloritana.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci