Raccomandata Giardini, quarto posto alle Finali Nazionali Indoor Under 14 di Bondeno.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 17th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Hockey Raccomandata Giardini, quarto posto alle Finali Nazionali Indoor Under 14 di Bondeno.

Raccomandata Giardini, quarto posto alle Finali Nazionali Indoor Under 14 di Bondeno.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Si sono disputate in Emilia Romagna Sabato 27 e Domenica 28 Febbraio 2016  la fase  finale Nazionale  Categoria Under14,  la squadra jonica si è classificata quarta cedendo di misura nella finale per il terzo posto contro i pari età del Butterfly Roma col punteggio di 4-3.

I partecipanti sono stati suddivisi in due Gironi composti da 3 squadre. La Raccomandata Giardini è stata inserita nel Girone con L’HC Bra e Hockey Club Riva, perde la prima 6-2 , pronto riscatto con il Garda 3-2 che vale il passaggio alla semifinale.

Raccomandata – Hc Bra: 2-6 I ragazzi siciliani scendono in campo in gara 2 contro i piemontesi del HC Bra la squadra  paga  l'emozione, sbaglia l'approccio alla gara e subisce 2 gol nei minuti iniziali i ragazzi provano a raddrizzare le sorti dell'incontro colpiscono anche due pali ma vanno ancora sotto su azione di corto degli avversari e nel finale di tempo su un un pasticcio difensivo arriva la quarta segnatura degli avversari. Il secondo tempo si gioca  a viso aperto da entrambe le formazioni ma i ragazzi giocano più concentrati il parziale e di 2-2 reti di  Andrea Caruso e Oreste Brunetto, il Bra supportato dai loro sportivissimi  fans conquistano la vittoria per 6-2 e si qualificano alle semifinali avendo già 4 punti.

Raccomandata – Hockey Club Riva: 3-2 La seconda partita l'avversario del Raccomandata è  Hockey Club Riva la squadra della Provincia di Trento, che omaggia gli avversari con delle brochure della loro terra e della città: Riva Del Garda, anch'essa supportata da un nutrito gioioso e colorato pubblico.

Inizia il mach alla grande trovando subito il gol nei secondi iniziali di partita al 6’  arriva pure il raddoppio, poi prima accorcia  Brunetto e  poi sul finale di tempo una bella azione Caruso Brunetto finalizzata da Andrea Caruso risultato rimesso in parità. Il secondo tempo è vibrante ed emozionante al Riva può bastare il pareggio per accedere alla semifinale ma i ragazzi di Giardini sanno che se vogliono evitare la finale quinto e sesto devono solo ottenere la vittoria, la partita è apertissima, dopo alcune azioni ben controllate da entrambe le difese al  9’ da azione di corto Caruso indirizza la sfera in porta che viene intercettata col corpo da un difensore Gabriel Petrera mette dentro ma l'arbitro nello stesso istante fischiava il penalty, Caruso Andrea realizzava ribaltando il risultato è cosa più importante l'esito della classifica del girone.

Gli undici minuti restanti sembrano non finire mai, il Riva cerca in tutti di rimettere la partita in equilibrio ma i ragazzi del Raccomandata giocano su ogni azione con grande grinta e determinazione, Giuseppe Iudice e Gabriel Petrera contrastano in modo eccellente e risolvono con lucidità alcuni momenti  di pericolo, in alcune circostanze e' il portiere Alessandro Di Stefano a evitate la segnatura con dei pregevoli interventi e uscite.

La partita è vibrante la Raccomandata ha anche la possibilità di andare a segno con Pino Elia, e con Caruso ma il risultato non cambia, sul finale strepitosa respinta ancora di Di Stefano, 3-2 finale in una partita ricca di emozioni.

Semifinale: Raccomandata – Hc Bondeno: 1-3 La Raccomandata accede alla semifinale 1 contro i favoriti padroni di casa dell H C Bondeno, in un palazzetto gremito e caloroso. Entusiasmanti della sofferta qualificazione la squadra giardinese sfodera una prestazione maiuscola mettendo in difficoltà la squadra estense  in molte occasioni a rompere l'equilibrio è però un’autentica prodezza del fuoriclasse ghanese Awuah Gideon, la cui conclusione su corto entra all'incrocio alla sinistra di Di Stefano.

La prima frazione si chiude sull1-0,la partita è aperta si assiste a rapidi  capovolgimenti e portieri impegnati da entrambe le parti, ma a metà secondo tempo è ancora il giocatore Awuah a raddoppiare sempre su corto impeccabile, ancora qualche occasione sventata dai portieri, poi una bel diagonale di Andrea Caruso , si va sul 2-1.

La Raccomandata prova l'impresa, cerca di pressare i ragazzi di Andreoli, ma su una ripartenza  di Succi Marcello capitano del Bondeno arriva il 3-1,  il talentuoso giocatore estense(figlio d'arte Giulio Succi ex nazionale) supera con bravura il nostro comunque ottimo portiere. Sul 3-1 da annotare la respinta di Di Stefano sul tiro di rigore concesso al Bondeno.

La partita si chiude con la squadra siciliana in avanti per cercare di ridurre lo svantaggio, al fischio finale la cosa più bella: il caloroso applauso del pubblico a testimonianza dell'ottima partita da parte di entrambe le squadre.

Spettacolare anche la semifinale 2 dove si registra la vittoria di misura del HC Bra  sul Butterfly Roma.

Finale 3^ - 4^ posto: Raccomandata – Butterfly Roma: 3-4

La squadra della Capitale avversaria del Raccomandata nella finale terzo posto inizia subito in vantaggio, terzo gol subito nel primo minuto di gioco in 4 partite, i giocatori giardinesi faticano un po' di più a creare azioni, nvece è il Butterfly a creare più pericoli,  ottimo ancora DI Stefano  tra i pali in alcune situazioni.

La Raccomandata sciupa alcune occasioni, quando ci riesce ha il guizzo giusto, è il portiere laziale a negare il gol. Nel momento migliore dei siciliani arriva il 2-0, partita è  in salita,la squadra siciliana si scuote su una pregevole azione di Caruso,  però è il palo a negare il gol a Pino a portiere battuto, a ridurre lo svantaggio però  è Oreste Brunetto con un splendido gol dopo una discesa sulla fascia destra, sul finale di tempo il Butterfly segna ancora il primo tempo si chiude 3-1

I ragazzi siciliani faticano ad impostare azioni, si accusa una stanchezza fisica, si  verificano  alcuni errori in fase di impostazione, sicuramente pagano lo sforzo della partita precedente i romani cercano di approfittarne ma Di Stefano  tra i pali da sicurezza, una distrazione porta  però al quarto gol romano. Dopo l'ultimo time out impennata d'orgoglio dei ragazzi i maglia Orange che  a 5' dal termine trovano ancora con Brunetto il gol del 2-3,che batte il bravo portiere rossonero su corto, e 3 minuti dopo spunto di Iudice palla per Brunetto che con un bel diagonale portata tre le reti della propria squadra la partita si chiude con la squadra in attacco a sfiorare il gol dei possibili supplementari.

Il terzo posto va meritatamente al Butterfly, ma la Raccomandata esce a testa alta raccogliendo i complimenti dei suoi avversari.

Complimenti ai ragazzi siciliani  che hanno disputato un eccellente torneo di finale e piano piano stanno sempre migliorando, dopo il quarto posto al trofeo Coni del settembre 2015 adesso ancora un incoraggiante quarto posto  che la società giardinese conquista con grande gioia, ottima esperienza da fare tesoro per il futuro, ottimo in porta anche Alex Di Stefano praticamente 15  gol subiti secondo solo al portiere del Riva (ma una garà in meno) la squadra è in crescita.

Qualificazioni - Risultati

Bondeno - Valchisone  8-8 
Riva-Bra     4-4 
Butterfly-Valchisone4-3 
Raccomandata - Bra 2-6 
Bondeno Butterfly 9-5 
Riva Raccomandata 2-3 

Finale 5-6 posto
Valchisone -  Riva 4-5 

Semifinali
Bondeno - Raccomandata 3-1 
Bra-butterfly   6-5 

3-4 posto
butterfly - Raccomandata 4-3 

Finale
Bra- Bondeno  5-11

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci