20 gennaio 2016: scatta l'obbligo del defibrillatore per le società sportive: al via i corsi per i tesserati delle Società. A Messina 22 Gennaio e 19 Febbraio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Nov 20th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Pianeta Figc Pianeta Figc 20 gennaio 2016: scatta l'obbligo del defibrillatore per le società sportive: al via i corsi per i tesserati delle Società. A Messina 22 Gennaio e 19 Febbraio.

20 gennaio 2016: scatta l'obbligo del defibrillatore per le società sportive: al via i corsi per i tesserati delle Società. A Messina 22 Gennaio e 19 Febbraio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

In vista dell’entrata in vigore dell’obbligatorietà della dotazione dei defibrillatori secondo quanto previsto dal decreto Balduzzi (decreto 24/04/2013 del Ministero della Salute) a partire da gennaio 2016 precisamente  dal 20 Gennaio tutte le società sportive, comprese quelle dilettantistiche, dovranno munirsi di DAE, ovvero Defibrillatore Automatico Esterno.

L’importanza dell’iniziativa riguarda la necessità per le società sportive di avere operatori qualificati e certificati che possano intervenire non solo in situazioni di emergenze cardiocircolatorie ma anche in caso di trauma ed in assenza del medico. Ovviamente tra lo staff delle società andranno formate le persone in grado di utilizzare al meglio il defibrillatore e che poi saranno presenti durante allenamenti e incontri ufficiali.

A seguito della Convenzione attuativa firmata il 13 novembre tra CONI e FMSI, il CONI Sicilia e la Scuola Regionale dello Sport e la FMSI organizzano i primi corsi di PSS-D che saranno ripetuti anche nel prossimo mese di Gennaio 2016 riservati ai tesserati per FSN, DSA ed EPS della Sicilia.

I Corsi sono gratuiti riservate ai tesserati delle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche iscritte al registro Coni. I corsi saranno attivati al raggiungimento di n. 24 iscritti

I Corsi prevedono l’insegnamento:

• della valutazione del rischio specifico per sport

• della RCP di base e della Defibrillazione precoce

• delle tecniche di immobilizzazione e pick-up

• dell’intervento a 360° su tutti gli apparati soggetti a rischi specifici (in gara e in allenamento) nei vari sport oltre ad esercitazioni pratiche per la gestione delle emergenze sui diversi apparati.

Ecco le date e i luoghi di svolgimento:

15 Gennaio (14:00-20.00) e 16 Gennaio (8.30-14.30)  a Caltanissetta, Catania, Ragusa.

22 Gennaio (14.00-20-00) e 23 Gennaio (8.30-14.30) a Agrigento, Messina, Palermo.

05 Febbraio (14.00-20-00) e 06 Febbraio (8.30-14.30) a Siracusa e Trapani.

12 Febbraio (14.00-20-00) e 13 Febbraio (8.30-14.30) a Catania e Ragusa.

19 Febbraio (14.00-20-00) e 20 Febbraio (8.30-14-30) a Messina, Siracusa, Trapani.

25 Febbraio (14.00-20-00) e 26 Febbraio (8.30-14-30) a Palermo.

Ecco il programma dei vari corsi:

I SESSIONE

Introduzione e normative di sicurezza

(Lezione frontale – 30 minuti)

La prevenzione: organizzazione dell’impianto sportivo. La competenza sportiva

(Lezione frontale – 15 minuti)

Classificazione del rischio sportivo

(Lezione frontale - 30 minuti)

MOGESS: modello organizzativo per la gestione delle emergenze sanitarie nello sport

(Lezione frontale – 15 minuti)

Emergenze/urgenze mediche

(Lezione frontale – 60 minuti)

Emergenze/urgenze traumatiche

(Lezione frontale – 60 minuti)

Discussione

II SESSIONE

RCP – D Sportiva (PSS - D)

(Lezione frontale – 30 minuti)

Il defibrillatore

(Lezione frontale – 30 minuti)

Esercitazioni pratiche di gruppo

(Esercitazione pratica a gruppo - 180 minuti)

Dimostrazione sequenza RCP -rianimazione cardio-polmonare

Tecniche di rianimazione cardio-polmonare

Compressioni toraciche

Apertura delle vie aeree

Manovre disostruzione vie aeree

Tecniche di Ventilazione

Attivazione individuale del DAE, posizionamento piastre, analisi, shock

Tecnica di Posizione laterale di sicurezza

Dimostrazione commentata sequenza rianimazione cardio-polmonare con uso del defibrillatore

Sequenze rianimazione cardio-polmonare con DAE immediatamente disponibile

III SESSIONE

Traumatologia maggiore, il trauma vertebrale

(Lezione frontale – 30 minuti)

La concussione cerebrale

(Lezione frontale – 30 minuti)

Emergenze e urgenze traumatiche in tutti gli apparati

(Lezione frontale - 60min.)

Esercitazione pratica a gruppi

(Esercitazione pratica a gruppo - 180 minuti)

Tecniche di immobilizzazione

Tecniche di pickup

Il collare cervicale

L’asse spinale

La barella a cucchiaio

Le steccobende

Questionario di verifica e valutazione

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci