Strazzeri e Cariolo: Il Taormina calcio deve reagire.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Nov 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione Strazzeri e Cariolo: Il Taormina calcio deve reagire.

Strazzeri e Cariolo: Il Taormina calcio deve reagire.

E-mail Stampa PDF

Taormina - «Il Taormina ha disputato un buon campionato, ma nel finale di stagione ha deluso le aspettative con la mancata qualificazione ai playoff»: è quanto pensano Andrea Strazzeri e Silvano Cariolo, rispettivamente difensore e attaccante del Taormina calcio.
«Abbiamo concluso il torneo di Promozione in maniera deludente - spiega Strazzeri - con tre sconfitte nelle ultime quattro gare. La società, adesso, deve rimboccarsi le maniche e gettare le basi per il futuro, perché una piazza come Taormina merita altri palcoscenici. Ho saputo che all'interno della dirigenza potrebbero entrare forze nuove. Se il presidente Giovanni Zuccalà dovesse fare un passo indietro, mi farebbe piacere se a ricoprire l'incarico più importante del club fosse l'attuale digì Nicola Sciglio, che per questa squadra ha fatto veramente tanto. Bisognerà comunque prendere esempio dal Trappitello, che in appena 3 anni è passato dalla Terza categoria alla Promozione e che adesso vuole addirittura puntare all'Eccellenza».

«Complessivamente abbiamo giocato un buon campionato - afferma Cariolo - ma nelle fasi finali della stagione non siamo riusciti a rimanere in zona playoff. La squadra ha dato il massimo e va sottolineato il grande impegno dei tecnici Piero Ferrante e Tonino Turiano, del dirigente Nicola Sciglio e soprattutto del presidente Giovanni Zuccalà, che ha dato dimostrazione di serietà e correttezza. Il mio futuro? Ho diverse richieste, ma ancora è presto per parlarne».

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci