Il Taormina dice addio all'Eccellenza: lo Scordia vince (5-1) al Bacigalupo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Sep 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2014-15 Il Taormina dice addio all'Eccellenza: lo Scordia vince (5-1) al Bacigalupo.

Il Taormina dice addio all'Eccellenza: lo Scordia vince (5-1) al Bacigalupo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con la sconfitta odierna (5-1) con lo Scordia, il Taormina Calcio può dire matematicamente addio al campionato di Eccellenza. Una doppietta di Castiglia, un gol di Ousmane, Cocimano e Bertolo firmano la retrocessione in Promozione per la compagine taorminese che segna il gol della bandiera con Cannone.

Ultimo posto in classifica (10 punti) distaccato dalla penultima posizione occupata dal Città di Rosolini (19 punti) che può contare del vantaggio degli scontri diretti che la vede favorita: il Taormina ha  vinto la gara di andata sul campo del Rosolini, poi perde a tavolino 3-0 (sul campo 0-0) la gara giocata al Valerio Bacigalupo.

Lo Scordia vince facile già sul doppio vantaggio dopo la mezz’ora: apre le marcature al 12’ Castiglia che non perdona il portiere Scalia con un bolide dal limite. Il raddoppio arriva sempre con Castiglia al 31’ con un colpo di testa vincente. Il tris arriva ad inizio ripresa dopo tre minuti con Ousmane. Il Taormina non può fare nulla per evitare il quarto gol ospite che arriva al 60’ autore Cocimano. Al 75’ arriva la quinta rete di Bertolo. Nelle battute finali arriva la rete della bandiera dei taorminesi, grazie alla rete di Cannone.

Arriva il triplice fischio finale che dà la prima sentenza del campionato: il Taormina retrocede in Promozione, il Città di Scordia in piena lotta per vincere il campionato a -2 dalla capolista Città di Siracusa.

Taormina – Città di Scordia   1-5

Marcatori: 12’ e 31’ Castiglia, 48’ Ousmane, 60’ Cocimano, 75’ Bertolo, 85’ Cannone.

Taormina: Scalia, Santisi, Cannizzo (16’ Sturiale), Filistad, Ignazzitto, Mirabella, Mammone, Corsaro, Fichera, Maggioloti, Cannone. All. Ezio Raciti.

Scordia: Fagone, Crisafulli, Cannatella, Privitera, Castiglia, Bertolo, Messina (67’ Russo), Zumbo, Ousmane (57’ Marziale), Cocimano, Bellino (49’ Rametta). All. Natale Serafino.

Arbitro: Alfredo Iannello di Messina (assistenti Dario Testaì e Gianluca Viglianesi di Catania).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci