Il potenziale cammino play-off per il Camaro: squadre pugliesi, lucane o molisane

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Dec 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 Il potenziale cammino play-off per il Camaro: squadre pugliesi, lucane o molisane

Il potenziale cammino play-off per il Camaro: squadre pugliesi, lucane o molisane

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Archiviato, almeno per il momento il calcio giocato, lle attenzioni sono rivolte alle varie combinazioni sia per quel che concerne i playoff che i playout. Se per quanto riguarda gli spareggi salvezza la parola fine si potrà scrivere già il 19 aprile alla ripresa dell'attività dopo le tre settimane di pausa, con gli accoppiamenti Orlandina-vincente tra Grammichele e Viagrande e Villafranca-Rosolini, ovviamente, le due sfide si giocheranno in campo neutro sulla distanza dei 90' al termine dei quali, in caso di parità si salverà la squadra meglio posizionata al termine della regular season in questo caso partono leggermente favorite le due formazioni peloritane impelagate nel prologo dei playout, vale a dire Orlandina e Villafranca.

Ben più complesso e quindi più tortuoso il discorso che interessa le formazioni che andranno a disputare i playoff.

Assodati ormai gli accoppiamenti del primo turno, con Acireale-Due Torri e Ragusa-Camaro con la regola che prevede la seconda classificata con la quinta e terza contro quarta, il 19 aprile si parte per questa avventura che si concluderà, per chi avrà la fortuna di arrivare fino in fondo, il 14 giugno.

Dagli incontri in programma il 19 aprile, verranno fuori le prime due finaliste del Girone B della Sicilia, che il 26 aprile si scontreranno sempre in campo neutro e sempre sulla distanza dei 90' (anche qui vale la regola del miglior piazzamento in caso di pareggio al termine della gara). La finalista del Girone B della Sicilia vale a dire una delle quattro formazioni tra Acireale, Ragusa, Camaro e Due Torri, in una seconda fase, che prenderà il via il 24 maggio, affronterà la formazione vincente dei playoff pugliesi le quattro formazioni finaliste sono (Liberty, Ostuni, Copertino e Sogliano). Per la cronaca il Casarano è approdato in serie D.

Lo scontro sarà sulla distanza dei 180 minuti (andata e ritorno) la prima gara sarà in casa della formazione pugliese il ritorno il 31 maggio in Sicilia.

La vincente di questa seconda fase affronterà per il salto in serie D, sempre in doppia gara andata e ritorno in calendario il 7 e 14 giugno la vincente del gruppo Basilicata-Molise.

Una maratona durissima che, seppure a tappe a dire il vero piuttosto lunghe, terrà impegnate anche per qualche settimana le quattro siciliane dal momento che solo il 19 aprile la domenica dopo Pasqua, si conosceranno le prime due formazioni che dovranno abbandonare anzitempo la competizione.

 

 

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci