Il Limina sconfitto in casa (2-3) dal R. Giustra. Chiude al 4° posto.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 19th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Archivio 1^ Categoria Il Limina sconfitto in casa (2-3) dal R. Giustra. Chiude al 4° posto.

Il Limina sconfitto in casa (2-3) dal R. Giustra. Chiude al 4° posto.

E-mail Stampa PDF

Giuseppe Ciatto - LiminaLIMINA - Con una tripletta di Amante, il Real Giustra conquista l’intera posta in palio contro un Limina distratto, in piena zona Cesarini. Una gara senza mordente quella giocata da entrambe le formazioni con i rispettivi obiettivi, ormai raggiunti da tempo, una salvezza tranquilla per il Real Giustra, acquisizione dei play-off con la conquista del quarto posto per il Limina. Si aspettava una vittoria per i ragazzi di mister Albino Saglimbeni davanti ai propri tifosi, in attesa della gara spareggio contro il Trappitello. Invece è arrivata la seconda sconfitta stagionale in casa contro un’avversario che ha giocato la sua onesta partita. Dopo venti minuti di gara, sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio con il solito Marwin Costa che superava il portiere ospite Nasso. Pur in vantaggio il Limina, non era determinante commetteva qualche ingenuità in difesa consentendo proprio allo scadere della prima frazione di gara agli ospiti di pareggiare su calcio di rigore. Sul dischetto si presentava lo specialista Amante che batteva il portiere liminese Antonio Saglimbeni.

Nella ripresa si aspettava un Limina più determinante, invece, al 60’ il R. Giustra si portava in vantaggio con Amante che metteva a segno la sua seconda rete personale. Prova di orgoglio della formazione di Albino Saglimbeni che dopo quattro minuti pareggiava con GianMarco Filosa. La partita veniva giocata sui binari dell’equilibrio, anche se il Limina cercava con più convinzione la via della rete. Per raggiungere l’obiettivo, Albino Saglimbeni al 75’ faceva entrare Marco Gullotta per Tindaro Pistone, ma il risultato non cambiava. Si aspetteva il fischio finale dell’arbitro, quando a sorpresa il R. Giustra metteva a segno la rete della vittoria con il solito Amante che batteva il neo entrato portiere Ripano. Non c’era nemmeno il tempo di reagire che arrivava puntualmente il fischio finale dell’arbitro Di Paola di Catania.

Una sconfitta, indolore per il Limina che ha concluso il campionato in quarta posizione, dopo aver lottato per diverse giornate per il primo posto in classifica. Dopo la “famosa” gara contro l’Itala, il campionato del Limina è cambiato. Adesso, bisogna concentrarsi per la gara dei play-off promozione contro il Trappitello. Per i ragazzi di mister Albino Saglimbeni per accedere alla finale contro la vincente Sportinsieme- Solicchiata, devono assolutamente vincere contro il Trappitello, forte del terzo posto in classifica.

TABELLINO

Limina 2 RealGiustra 3

Marcatori: 20' Costa, 45' (r) 60', 90' Amante, 64' Filosa

Limina: Saglimbeni (62' Ripano), Pistone A., Ciatto, Risiglione, Pedale, Filiciotto, Rizzo (52' Franchina), D'Alessandro, Pistone T. (75' Gullotta), Filosa, Costa. All: Saglimbeni.

Real Giustra: Nasso, Centorrino, Migliardi, Venuti, De Leo, D'Angelo, Morgante, Cocivera, Costanzo, Amante, Bagnato. All. De Luca.

Arbitro: Di Paola di Catania.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 30 Giugno 2011 20:56 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci