2^ Cat. - Volatona finale a tre giornate dalla fine nel Girone C: tutto in gioco 1^ posto e griglia play-off.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Dec 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

2^ Cat. - Volatona finale a tre giornate dalla fine nel Girone C: tutto in gioco 1^ posto e griglia play-off.

E-mail Stampa PDF

Tutto è in gioco nel Girone C del campionato di Seconda Categoria quando mancano alla fine ben tre giornate. Tutto da decidere sia per il primo posto che vale la promozione in Prima Categoria, sia per quanto riguarda l’accesso play-off. Ben sette le formazioni che nei prossimi 180’ si giocheranno il proprio destino chi per la promozione diretta, chi per entrare o conquistare la miglior posizione nella griglia play-off.

Dicevamo sette squadre in lizza, dalla capolista Real Sud (36 punti), all’inseguitrice Itala (34), sul terzo gradino troviamo il Fiumedinisi (33), poi Cus Unime (32), al quinto posto il Tortorici (31), Stefano Catania (30), infine settimo posto per il Fondachelli con 28 punti. Tutte racchiuse in pochi punti, quindi tutto è ancora possibile che nelle prossime tre gare il tutto venga ribaltato, determinanti come al solito gli incroci, anzi gli scontri diretti che sicuramente determineranno poi la graduatoria definitiva con i suoi  verdetti.

Campionato equilibrato, la domanda che ci poniamo che si pongo gli sportivi, i tifosi che seguono con passione il campionato, chi la spunterà alla fine? Difficile dirlo, nei prossimi 180’ sarà determinante, l’aspetto psicologico, ma soprattutto l’esperienza, visto che almeno le prime tre squadre al momento in graduatoria, hanno in organico giocatori di categoria superiore che posso fare la differenza in un torneo, ripeto equilibrato che sarà deciso da un episodio che cambierà il destino di ciascuna squadra.

Analizzando il calendario delle ultime tre giornate, potrebbe essere favorevole all’attuale capolista Real Sud, non solo per i due punti di vantaggio, non deve affrontare nessun scontro diretto per il primo posto, anche se deve affrontare due formazioni in lotta per un posto nei play-off, alla penultima fuori casa il Stefano Catania (sesto 31 punti), all’ultima in casa il Tortorici (quinto 30 punti), invece nel turno di Domenica in casa il Calcio Saponarese che non ha più nulla da chiedere al campionato.

La capolista ha il vantaggio rispetto alle rivali che puntano alla vittoria finale (al momento le favorite Itala, Fiumedinisi e Cus Unime) ha il vantaggio di giocare due gare sul campo amico, come tra l’altro il Fiumedinisi, nel prossimo turno riceverà il Cus Unime in un big-match già crocevia per entrambe le compagini, poi lo scontro diretto sul campo dell’Itala, poi ultimi 90’ in casa con il calcio Saponarese.

Discorso inverso per l’Itala che giocherà solo una gara fra le mura amiche (alla penultima giornata) nello scontro diretto con il Fiumedinisi, poi due gare fuori casa ad iniziare domenica sul campo del fanalino di coda dell’Arci Grazia, all’ultima giornata sul campo del Fondachelli.

Per la vittoria finale abbiamo indicato anche il Cus Unime anche se le possibilità sono poche, il tutto dipende dai risultati delle prime tre squadre in graduatoria, in primis dovrebbe fare nove punti, cruciale per sperare la gara in programma tra 48 ore con il Fiumedinisi, poi vincere con il Fondachelli (in casa) e il derby fuori casa (Pgs Luce).

Tagliato fuori il Tortorici per la volata finale (anche se la matematica dice altro), si dovrebbero verificare una serie di risultati che sembrerebbero utopici, ma nel mondo del pallone tutto può accadere,  ma attenzione potrebbe  diventare la mina vagante in ottica play-off  per migliorare la propria posizione in classifica, visto che ha un calendario alla sua portata, Real Zancle (fuori casa), Real San Filippo (in casa), ultima sul campo del Real Sud.

Azzardiamo potrebbe essere lotta a due per la vittoria finale, ovvero Real Sud e Itala, con il terzo incomodo il Fiumedinisi che non è da sottavalutare. Come non è da sottovalutare la possibilità di uno spareggio promozione, tra le tante ipotesi possibili con l’Itala che vince le tre gare dagli attuali punti (34) arriverebbe a quota 43, con il Real Sud che vince le due gare casalinghe con Saponarese e Tortorici, mentre pareggia sul campo del Stefano Catania, quindi da 36 raggiungerebbe quota 43. Diciamo che il destino dell’Itala e del Fiumedinisi, è nelle mani, anzi nei piedi e nella testa dei giocatori del Real Sud che cercheranno di far pesare i due e i tre punti di vantaggio dalle rivali.

In conclusione tutto è ancora in ballo, tutto può accadere ad iniziare dal risultato della gara Fiumedinisi – Cus Unime,  tre punti per continuare a restare in scia delle due battistrada, salvo sorprese, dovrebberero conquistare i tre punti, ma anche in ottica play-off.  In conclusione, possiamo fare qualsiasi previsione, qualsiasi ipotesi, alla fine saranno i verdetti del rettangolo di gioco a determinare le varie gerarchie  e la squadra promossa in Prima Categoria.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 22 Marzo 2019 20:06 )  




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci