Il Montalbano vince il recupero (10-2) con la Ludica Lipari, si porta a -3 dalla capolista Meriense.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Il Montalbano vince il recupero (10-2) con la Ludica Lipari, si porta a -3 dalla capolista Meriense.

E-mail Stampa PDF

Si è disputato oggi pomeriggio il recupero della 5^ giornata di ritorno del campionato di Serie C2 – Girone B, in quel di Lipari, larga vittoria della vicecapolista Montalbano (10-2) sul campo di una  Ludica Lipari in formazione di emergenza. Un successo che permette ai ragazzi di mister Genovese di consolidare il secondo posto in graduatoria (38 punti), è portarsi a solo tre lunghezze dalla vetta occupata dal Meriense (41). Tutto è aperto per la vittoria finale quando mancano cinque gare alla fine, con lo scontro diretto all’orizzonte (Sabato 30 Marzo alle ore 17.00) si giocherà Montalbano – Meriense:una gara che vale un’intera stagione.

Vittoria in terra eoliana nel recupero per il Montalbano di mister Genovese, grazie alla tripletta di Simone Ravidà, dello stesso Gianluca Genovese, ed i gol di Giuseppe Puglisi, Claudio Casella, Giulio Iacovacci e Alessio Di Luca. Per la Ludica in formazione rimaneggiata esulta con una doppietta del capocannoniere del girone Gianluca Re, al comando con 51 reti. (guarda la classifica completa).

In classifica la Ludica Lipari occupa la nona posizione con 19 punti, a cinque giornate dalla fine deve difendere i quattro punti di vantaggio sulla zona playout, dove troviamo a quota 15 punti la coppia Gagliano-Città di Nicosia, squadre che incontrerà alla penultima giornata (13 Aprile) in casa il Città di Nicosia, all’ultima (20 Aprile) il Gagliano in trasferta.

Questo in sintesi il recupero infrasettimanale del Girone C che ha sorriso al Montalbano che continua la sua striscia di risultati positivi ben otto (sette vittorie e 1 pareggio), l’ultima sconfitta alla 10^ giornata sul campo della Meriense (7-4).

Nell’ultimo turno di domenica scorsa il Montalbano vince di misura contro il Città di Nicosia in cerca di punti salvezza, alla fine è vittoria (7-6) grazie alla quaterna di Giulio Iacovacci, alla doppietta di Pantano ed al gol di Peppe Puglisi. Per la squadra ospite tripletta di Mancuso, doppietta di Gurgone ed un gol di Pirrello.

Invece, una brutta sconfitta per la Ludica Lipari sul campo del San Nicolò (13-5), per i padroni di casa tripletta di Raneri, doppietta di Capilleri, Mazzaglia e Di Mauro. Un gol di Gambino, Messina e Musmarra. Per gli eoliani tripletta Felice Puglisi, Bucca e Li Donni.

La gara di cartello di sabato 16 Marzo era senz’altro quella che metteva di fronte il Domenico Savio e la capolista Meriense alla fine è stato un spettacolare (4-4) con i gialloblù di casa che esultano con la doppietta di Carbone ed i gol di Giorgianni e Spuria. Per i ragazzi di mister Antonello Campo, vanno in rete Cipriano, Mendolia, Barca e Piccolo.

Un pareggio come nella gara di andata (1-1) che frena la serie di vittorie (10) della capolista  che porta la striscia positiva a 11 gare. Un punto importante per il Savio, quinto posto in classifica (29) a un solo punto dalla quarta piazza (30) occupata dall’Unione Comprensoriale che ha osservato un turno di riposo.

Dietro le due battistrada troviamo il Futsal Giarre (33 punti), a riposo nell’ultimo turno, queste saranno le squadre (Meriense e Montalbano per la vittoria finale), per conquistare la miglior posizione play-off Futsal Giarre (3), Unione Comprensoriale (4) e Domenico Savio (5), attenzione alla regola del +10 tra la seconda e la quinta.

Per il resto la giornata ha visto la vittoria dello Sporting Club Villafranca che si consolida in sesta posizione (23 punti), superando (5-4) il Gagliano, ormai ad un passo dalla certezza matematica della salvezza. Per i biancoverdi di Villafranca sono andati in rete Formica autore di una doppietta Galli e Manna. Per gli ospiti tripletta di Mirko Corrente ed un gol di Cristian Scardilli.

Pareggio tra la Libertas Zaccagnini e Melas (2-2), alle reti dei padroni di casa di Famà e Conti rispondono gli ospiti con Bruno e Santamaria. Un punto che fa muovere la classifica, con la Libertas sempre ultimo con 12 punti, mentre il Melas con 22 punti è vicino alla meta salvezza.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 21 Marzo 2019 17:13 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci