C1 - Seby Spinella: "Ci presentiamo da matricola, obiettivo del Città di Oliveri è la salvezza."

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Sep 21st
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

C1 - Seby Spinella: "Ci presentiamo da matricola, obiettivo del Città di Oliveri è la salvezza."

E-mail Stampa PDF

Sono passati poco meno di tre mesi dal fatidico giorno della “promozione” in C1 per il sodalizio del Città di Oliveri del Presidente Leggio con in panchina Seby Spinella.

Proprio dal tecnico della vittoria del campionato di Serie C/2 riparte la nuova stagione 2017-18 del club dell’Oliveri che la vede ai nastri di partenza della nuova formula del torneo regionale di Serie C/1, dove  la squadra tirrenica è stata inserita neel Girone B con le altre messinesi del Mortellito, Merivien, le ripescate PGS Luce e lo Sporting Club Peloritana.

Il via il 30 Settembre con la disputa della prima gara di campionato, il 9 Settembre si parte con le gare della Coppa Sicilia. Il Città di Oliveri si affaccia al nuovo campionato con il timbro di “matricola”, obiettivo minimo dichiarato dai dirigenti e dal tecnico Spinella è la salvezza: “Qualsiasi sia il risultato di fine stagione tenterò di salvare una squadra composta da molti giovani che hanno voglia di emergere lavorando con l'umiltà e serenità”.

Questo in sintesi il pensiero dell’allenatore dell’Oliveri che rispecchia quello del Presidente Leggio che ripone la massima fiducia nel mister della promozione: “riponiamo in lui la massima stima e fiducia e siamo orgogliosi che continui a credere nel nostro progetto, nel difficile obiettivo della salvezza in C1”.

Idee chiare con obiettivi precisi, poi sarà sempre il parquet a decretare i verdetti finali con l’Oliveri che cercherà nonostante la partenza di tre pedine importanti della scorsa stagione Ciccio Barca, Fabio Interdonato e Nino Giuffrida al Merivien, con l’esperienza in primis di Andrea Consolo (alla sua terza stagione all’Oliveri) e degli altri riconfermati di raggiungere quanto prima la salvezza.

Intanto domani pomeriggio (Giovedi 17 Agosto) è prefissato il primo giorno di lavoro, si inizia a buttare le basi della nuova stagione, al riguardo abbiamo fatto una chiaccherata alla vigilia del primo giorno di lavoro con l’allenatore Spinella.

Mister come vi state preparando per il nuovo campionato di Serie C? “Manca ancora più  di  un mese al primo calcio d'inizio (escludendo la Coppa che si terrà  giorno 9 Settembre), inizieremo la preparazione il 17 Agosto ma siamo già  pronti a cancellare l'ultima annata sportiva che si è chiusa con la vittoria netta del campionato con un turno di anticipato, siamo stati la sorpresa nel nostro girone. Ora dobbiamo lavorare tanto introducendoci in una realtà nuova come la C1  per tanti compreso me.”

Che tipo di campionato vi proponete di fare? “Tenteremo di affrontare il campionato con la grinta che ci distingue, cercando di raggiungere il prima possibile la salvezza. Sappiamo benissimo che confronto ad alcune squadre  anche messinesi siamo inferiori, ma mai dire mai il futsal è bello anche per questo.”

Senz'altro il gruppo va rinforzato al riguardo come vi state muovendo? “Ci siamo mossi bene per quanto riguarda gli under che sono obbligatori in campo, abbiamo un gruppo non numeroso, ho notato  in loro la voglia di far bene. Tutti  hanno un ottimo rapporto con me e questo mi rende consapevole che insieme potremmo lottare per la salvezza”.

protagonisti della promozione hanno preferito altre piazze, li dovete sostituire adeguatamente? “Si alcuni hanno scelto di andar via per altri aspetti con loro mi sento spesso perchè è rimasto un ottimo rapporto che va al di fuori del futsal”.

Mister ci può dire i nuovi volti dell’Oliveri Calcio a 5 2017-18? “Abbiamo sostituito le partenze con gli arrivi dell’universale Giuseppe Coppolino  che per noi è un ritorno, del pivot Fabio Quartarone un giocatore tecnico e di esperienza, del centrale Emanuele Di Nuzzo, classe ’96 che si dice un gran bene proveniente dall PGS Luce, del laterale Francesco Bruno  ex Città di Villafranca serie B proveniente da Beach Soccer Brescia, infine,  il portiere classe 2000 Fabio Sidoti del nostro vivaio”.

Del gruppo della passata stagione chi è stato riconfermato? “ Del gruppo dell’anno precedente abbiamo riconfermato, Consolo, Morabito, Giunta,  Bertino, Italiano, Ceraolo, Ravidà  e Tuccinardi.  Abbiamo dei giovani classe ‘98 che proveremo nell’arco della preparazione dove potrebbe ancora unirsi anche l’ex capitano Giuseppe Maisano.”

Il prossimo campionato di Serie C prevede una nuova formula a due gironi, seconde lei non abbassa il livello tecnico del futsal? “Secondo me il livello rimane tale e quale ci sono sempre le sei/sette squadre costruite per la vittoria del campionato, altrimenti non ha  senso spendere cifre alte per alcuni giocatori per  fare un campionato normale non da primato.  Ci sono state tante squadre ripescate e le sorprese ci sono in ogni categoria a Maggio sapremo come andrà, speriamo di salvarci comunque vada sarà sempre un successo anche se dovessimo retrocedere”.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 16 Agosto 2017 14:52 )  



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci